Ho bisogno di un permesso per una tettoia?

Avete intenzione di aggiungere una tettoia alla vostra casa, ma vi trovate di fronte alla domanda pressante: ho bisogno di un permesso? Questo dipende da diversi fattori, come le dimensioni della struttura, la sua collocazione sul terreno (area del cortile anteriore o posteriore) e le normative locali. Dal 1° gennaio 2024 entrerà in vigore la nuova legge sull'ambiente, che sostituirà tutte le precedenti normative in materia.

Di solito non è necessario alcun permesso se la tettoia ha una superficie inferiore a 30 metri quadrati e un'altezza massima di 3 metri. La tettoia deve essere collocata nell'area del cortile posteriore della casa. Tuttavia, spesso viene richiesto un permesso per le strutture che si trovano nell'area del cortile anteriore. Il consiglio è di affidarsi a un professionista per la presentazione delle domande di autorizzazione. Noi possiamo occuparci di questo aspetto nella sua interezza.

Area del cortile anteriore o posteriore?

Se si prevede di avere un pensilina È importante sapere se si vuole installare il sistema nel cortile anteriore o in quello posteriore, poiché le regole per il rilascio dei permessi sono diverse. 

In generale, è più probabile che la costruzione di una tettoia nell'area del cortile anteriore richieda un'autorizzazione ambientale. Questo perché le strutture in quest'area influiscono maggiormente sul paesaggio stradale e si applicano regole più severe per preservare l'aspetto del quartiere.

È più facile costruire nel cortile posteriore senza permesso, grazie alle cosiddette norme sulle "strutture senza permesso". Tuttavia, esistono ancora restrizioni in base alle dimensioni, all'altezza e alla distanza dai confini del lotto.

Stabilire il confine della proprietà

Stabilire l'area del cortile posteriore può sembrare complicato, ma in realtà è piuttosto semplice, soprattutto per le case a schiera. Per una casa a schiera, il giardino anteriore conta come area del cortile anteriore e il giardino posteriore come area del cortile posteriore. Per le case ad angolo, le case bifamiliari o le case indipendenti, la situazione è leggermente diversa. Per questi tipi di case, l'area del cortile posteriore è solitamente definita come l'area che inizia 1 metro dietro la facciata anteriore della casa e si estende fino al confine posteriore del lotto.

Per le informazioni necessarie, contattare il Catastoanche se si pensa di sapere con certezza dove si trova il confine dell'appezzamento. È importante farlo perché il confine dell'appezzamento potrebbe essersi spostato nel corso degli anni a causa della prescrizione.

Quanto può essere grande e alta una pensilina?

Se state pensando di costruire una tettoia senza richiedere un permesso, è importante conoscere le dimensioni entro le quali è possibile farlo. Le tettoie possono avere un'altezza massima di 3 metri. Inoltre, è possibile costruire su una certa percentuale dell'area del cortile posteriore senza permesso, a seconda delle dimensioni del giardino. Per i giardini più piccoli (meno di 100 metri quadrati), è possibile costruire fino a 50% del giardino con annessi, come una tettoia, senza bisogno di un'autorizzazione ambientale.

Per saperne di più: Le dimensioni ideali di una pensilina

Rispettare il decreto sull'ambiente costruito

Il decreto sull'ambiente costruito (ex codice dell'edilizia) è un documento che contiene tutte le norme edilizie per le varie strutture. Anche la pensilina rientra nel Bbl. Questo è particolarmente importante se si sta iniziando a lavorare con una Kit per la costruzione di carport. Prima di iniziare a costruire, si consiglia sempre di consultare le norme e i regolamenti edilizi più recenti del proprio comune.

Fortunatamente, la pensilina ha pochi requisiti all'interno del Bbl. Infatti, si legge che la pensilina deve essere strutturalmente solida e che non deve creare problemi di umidità all'interno dell'abitazione. Se vi rivolgete a un professionista, non dovrete preoccuparvi di questo. Shift to Solar garantisce che la pensilina soddisfi tutti questi requisiti.

In breve, avete bisogno di una licenza?

In alcuni casi, quindi, non è necessaria una licenza per una carport a casa. Tuttavia, è importante rispettare i seguenti punti:

  • Assicuratevi che la pensilina rientri nelle dimensioni consentite per la costruzione senza permessi.
  • La pensilina deve essere collocata all'interno dell'area del cortile posteriore.
  • La struttura deve essere sicura e conforme al decreto sui lavori di costruzione degli ambienti abitativi.

Prima di iniziare i lavori di costruzione, si consiglia di consultare sempre le norme e i regolamenti edilizi più recenti del proprio comune o di contatto contattate i nostri professionisti. Noi di Shift to Solar vogliamo semplificare al massimo le cose per i nostri clienti; per questo ci offriamo di occuparci dell'intero processo di richiesta del permesso, sollevandovi dall'onere e avviando rapidamente la domanda. Questo garantisce un processo di costruzione senza intoppi ed evita spiacevoli sorprese in seguito.

Avete bisogno di aiuto per la vostra soluzione solare?

Siamo felici di aiutarvi! Contattateci senza impegno e riceverete un'offerta personalizzata
Juliet Siebelink
Passaggio dei dipendenti al solare
© 2024 Shift to Solar - Made by Tatof.nl Condizioni di privacy |
Richiedi un preventivo Potete anche richiedere un preventivo direttamente a noi. Vi risponderemo con un'offerta corrispondente entro 5 giorni. I preventivi sono validi per 14 giorni dal ricevimento.